Pndit pran nath

EAST WEST MUSIC
Nel Giugno del 1974 a Macerata ebbi la fortuna di assistere ad uno straordinario evento musicale, un festival di quattro giorni dal titolo “EAST WEST MUSIC”, con musicisti come Terry Riley, Pandit pran Nath, La Mont Young, Mahalingam. Tra gli spettatori era presente anche Stefano Sconabbio, che doventerà un famoso contrabbassita e compositore, trovando  in Terry Riley uno dei più ferventi e rivoluzionari musicisti con il quale collaborò componendo diversi brani musicali.  L’evento avvenne nel piccolo teatro della filarmonica, eravamo in pochi ad assistere al festival, ma fu un evento eccezzionale raro. Ricordo di aver registrato su una cassetta magnetica di un registratore, i brani del festival, materiale che purtroppo nel tempo è andato perduto.Uno dei musicisti suonava la veena o forse un saranghi, un uomo minuto con i capelli raccolti sopra il capo del quale non ricoirdo il nome, la dolcezza del suo viso trapelava caratteri femminili, lunari. Di prino mattino si reava nel parco dell’hotel in cui alloggiava, suonando insieme agli armonici della natura al risveglio, in linea con la tradizione musicale indiana in cui la vita e le vibrazioni sono connesse all’universo. Ho continuato negli anni ad sviluppare interesse per la musica classica dell’india ed il canto indiano, invitando a Macerata molti artisti indiani ed occidentali, organizzando molti concerti.
Stefano Sattwa Pagnanelli

Dicci la tua