Menu
A+ A A-

Palo Santo


L'incenso naturale del Palo Santo proveniente dall'Ecuador ha la particolarità di armonizzarsi e rilassarsi grazie al suo profumo legnoso e balsamico. La sua origine, dalla foresta pluviale, ispira pace e armonia.
Prezzo Base: 4,00 €

Descrizione

Suggerimenti per l'uso

 

I bastoncini di Palo santo sono facilmente infiammabili. 

Metti il bastone in un bruciatore profumato pieno di sabbia o cenere. Il Santo Palo Stick non viene consumato in un colpo solo. 

Lascia che la fiamma sbocci per 30 secondi a un minuto, quindi agita il bastoncino per spegnere la fiamma e attivare le braci.

Deve essere riacceso una volta o due, ovvero da 3 a 6 minuti di combustione, per ottenere una fragranza sufficientemente forte e duratura nella stanza. 

Un bastone può quindi servire trenta volte.

 

Maggiori informazioni sugli ingredienti

 

La sua fragranza è resinosa, legnosa, floreale e fruttata. Il suo profumo è concentrato nel suo legno e nei suoi rami e non si esprime sotto forma di resina, come l'oliban.

Il suo uso per scopi spirituali risale agli Incas. Il Palo Santo appartiene alla stessa famiglia botanica della mirra e dell'olibano, quella delle burseraceae.

Questo albero cresce nelle aride foreste tropicali del Perù settentrionale e dell'Ecuador. La sua fragranza e le sue proprietà fisiche e medicinali ne fanno una materia prima di scelta per oggetti religiosi scolpiti. 

Attenzione: Palo Santo (Holy Wood) è un nome spagnolo che si riferisce anche ad altre specie di alberi con legno di guaiaco trovati nel nord dell'Argentina, il Paraguay in Amazzonia ed è una specie protetta.

 

Effetti:

Nella tradizione dei nativi americani, i guaritori usano il palo santo durante i rituali di fumigazione. 

I suoi aromi legnosi e balsamici sono rinomati per purificare l'atmosfera e portare pace e armonia. Il loro profumo legnoso e resinoso ha un effetto rilassante ed edificante. 

Il suo alto contenuto di limonene conferisce proprietà insetticide, antisettiche e toniche.

 

Storia di questo incenso

Questo incenso proviene da alberi e rami caduti. Un fenomeno di maturazione dell'odore del legno si verifica in queste condizioni e non esercita una pressione ecologica sulla risorsa naturale.

 

Parola di saggezza

 

"La leggenda di Cosakait racconta il tragico destino di un amante respinto, il suo desiderio di profumare il suo amante, l'acqua che ha bevuto e di decorare i suoi capelli con fiori profumati. 

 Così morì di dolore Cosakait ma si trasformò in un palo santo che brulicava nelle foreste del Sud America.

Login or Register