YogaTu sei perfetto
a

Tu sei perfetto

Se l’esistenza avesse voluto qualcosa di diverso da te, da ciò che sei, come sei, l'avrebbe già fatto.

Dr. Stefano  Sattwa Sannyasin

Se l’esistenza avesse voluto qualcosa di diverso da te, da ciò che sei, come sei, l’avrebbe già fatto. Invece ha voluto che tu esistessi per come sei, come un valore unico e irripetibile nella vita, non c’è e non ci sarà mai nel corso dei miliardi e miliardi si secoli un essere come tu. Senza di te la vita sarebbe incompleta, nel mondo mancherebbe una nota,  nell’universo una stella. L’esistenza avrebbe potuto creare un altro Gesù, un altro, Buddha, Krishna, Shiva, invece ha voluto che tu incarnassi l’essere divino o lo manifestassi nella vita, affinché il senso della spiritualità si esprimessero attraverso di te. Tu sei perfetto, tu sei perfetta, come sei, non c’è nulla da cambiare. Se qualche limite deve ancora maturare ed evolvere, come una mela ancora acerba sul ramo, al cospetto dei raggi del sole, vi sarà dentro di te una trasformazione spontanea, attraverso un processo di pura osservazione, la maturazione sarà un dono dell’esistenza. 

Un altro Gesù, un altro Buddha Krishna, Shiva.

La vita è perfetta nella sua natura e nel suo modo di esistere. Anche il caos è perfetto, l’apparente disordine ha un suo ordine, altrimenti  non potrebbe esistere. Dal momento che la vita è perfetta, non c’è alcun movimento dall’imperfetto al perfetto, c’è solo movimento esteriore, come le onde dell’oceano in superficie, ma nella profondità tutto è calmo e silenzioso. Tu sei perfetto, in realtà quello che consideri imperfetto è già perfetto nel tuo modo di essere. Se l’esistenza avesse voluto qualcosa di diverso da te, da ciò che sei, come sei, l’avrebbe già fatto. Invece ha voluto che tu esistessi per come sei, come un valore unico e irripetibile nella vita, non c’è e non ci sarà mai nel corso dei miliardi e miliardi si secoli un essere come tu. Senza di te la vita sarebbe incompleta, nel mondo mancherebbe una nota,  nell’universo una stella. L’esistenza avrebbe potuto creare un altro Gesù, un altro, Buddha, Krishna, Shiva, invece ha voluto che tu incarnassi l’essere divino o lo manifestassi nella vita, affinché il senso della spiritualità si esprimessero attraverso di te. Tu sei perfetto, tu sei perfetta, come sei, non c’è nulla da cambiare. Se qualche limite deve ancora maturare ed evolvere, come una mela ancora acerba sul ramo, al cospetto dei raggi del sole, vi sarà dentro di te una trasformazione spontanea, attraverso un processo di pura osservazione, la maturazione sarà un dono dell’esistenza. Contemplare possiede un senso stupendo, significa osservare senza la pretesa di voler cambiare quello che si sta osservando, che cosa c’è da cambiare nei colori di un alba o di un tramonto, nell’azzurro del cielo, ogni tentativo di modificare quella bellezza sarebbe un deturpare, Eppure la mente umana vorrebbe cambiare la spontaneità della natura a proprio piacimento, Ogni cambiamento dettato dall’ego è un falso cambiamento, perché ad limite se ne aggiungeranno altri cento, l’ego non è mai soddisfatto, ti dirà continuamente che si imperfetto e necessità di cambiamento, non accetterò mai ciò che sei. Un vero maestro, non ti dirà mai di cambiare un qualche aspetto della tua persona, sarebbe una forma di violenza, in quanto vede in te la perfezione oltre ogni limite, il carattere, i limiti, il fatto che tu sia uomo o donna, cosa che tu non riesci a concepire, perché l’immagine che hai di te non coincide con quella dell’altro. Come se al mattino, lo specchio, riflettesse l’immagine di te deformata, e allora inizi a truccarti a camuffarti dietro ad una maschera, ed altre mille, ma quella maschera non sei tu, avrai una grande confusione dentro di te non saprai più chi sei.  Il maestro è l’artigiano che aggiusta lo specchio in modo tale che rifletta la tua vera immagine, il tuo vero essere oltre ogni deformazione dettata dall’ego, dal confronto con gli altri, l’immagine illusoria di ciò che non sei e vorresti essere ma non sei perché non ti appartiene, è solo un copia incolla. Quante volte di identifichi con una bellissima donna o uomo, con il suo successo, dimenticando la tua bellezza e il tuo ruolo nella vita. 

Bibliografia

alcuni elementi di quanto scritto è riportato sul libro “girovagare di vita in vita” di Stefano Sattwa Pagnanelli edito simple. 

A lavoro

Segui i nostri programmi di maturazione ed evoluzione.

Surya Om Candra
è una moderna Scuola di Yoga e Ayurveda, fondata su autorevoli tradizioni Tantriche e Yogiche e sugli insegnamenti dei grandi Guru e Padri dello Yoga.

Scuola di Yoga e Ayurveda Surya Om Candra